Blog

Un toccasana per la gola

Il mio mese preferito è tornato e questa volta ho intenzione di godermelo per bene. Mal di gola permettendo, perché, ovviamente, mi sono beccata una faringite di quelle che ti fanno parlare a gesti. La mia gola è così arrabbiata che se provo a emettere un suono qualsiasi mi trasformo di botto nella versione meno piacevole di Maga Magò. Non so se rende.

Evitando di divagare ancora, il mio affogare da due giorni nelle tisane ha fatto nascere un’idea: perché non creare una sezione dove parlare delle mie avventure in cucina? Direte, che c’entra la cucina? Perché, voi dove le preparate le tisane?
Parliamo, dunque, della mia adorata tisana serale, quella che mi preparo quando fa freddo, piove, voglio coccolarmi o, più nello specifico, ho qualche acciacco (quando una è vecchia è vecchia). Soprattutto per quanto riguarda la gola, la mia maledizione. Vi lascio la ricetta che seguo da una vita e che non solo è un toccasana, ma è anche molto buona.

Tisana per la gola

Ingredienti

» 1 bustina di camomilla (non zuccherata)
» miele di acacia
» mezzo limone
» zenzero in polvere
» acqua (la quantità dipende dalla tazza che volete usare)

Come prepararla

Mettete a bollire l’acqua in un pentolino e, mentre si riscalda, procedete a scartare la bustina della camomilla e a inserirla nella tazza. Quando l’acqua ha raggiunto la temperatura ideale (io la tolgo appena inizia a bollire), versatela nella tazza e lasciate in infusione la bustina (io la tengo 3 minuti). Una volta pronta la camomilla, scolate bene il filtro rimasto e gettatelo via. A questo punto, prendete il mezzo limone, schiacciatelo e versate tutto il succo nella bevanda; poi aggiungete mezzo cucchiaino di zenzero e un cucchiaino abbondante di miele (io ne metto anche due, quando la gola è particolarmente dolorante).
Fatto questo, potete girare tutto finché non sarà ben amalgamato e godervi la vostra bevanda salutare e gustosa.

Semplice, vero? Inoltre, sono ingredienti che, bene o male, abbiamo tutti in casa. Io, ad esempio, non posso vivere senza il miele, appena lo finisco scappo al supermercato per fare scorta. Ammetto che questa cosa vale anche per la Nutella. E le banane. Ho un problema con le banane, va bene?
E voi? Quali sono le cose che non devono mai mancare nella vostra cucina?
Fatemelo sapere e, se vi va, ditemi anche se il rimedio della strega ha funzionato.

Mi chiamo Juls e sono una creativa multipotenziale. Nella vita faccio un sacco di cose: scrivo libri fantasy per ragazzi, aiuto altre menti creative a brillare e, nel tempo che rimane, curo un blog, un podcast, una newsletter, qualche social e un sacco di piante. Amo il mare, l'incenso, le erbe aromatiche, i corvi, la musica rock, il tè al bergamotto e... le cose stregose 🧹🌱🌙

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Iscriviti alla newsletterRicevi anche tu le Lettere dal Cottage!

Ogni mese ti invierò esercizi di crescita personale, articoli e podcast per aiutarti a migliorare il tuo mindset e dare una spinta alla tua creatività. Entra nel gruppo e inizia a lavorare per costruire la versione migliore di te!