• Esoterismo

    Winterog | Imbolc, la festa di Mezzo Inverno

    Rubrica a cura di Giulia Tolentino Editing di J. A. Windgale Dopo Yule, con i suoi sempreverdi e le sue luci, è ora arrivato il momento di parlare di Imbolc. Nata presso le popolazioni celtiche del Nord Italia e dell’Europa Occidentale, questa festa è anche chiamata Oimelc, Imbolg o festa di Mezzo Inverno a causa della sua collocazione proprio a cavallo fra il Solstizio d’Inverno e l’Equinozio di Primavera. Duplice festa, che viene commemorata ai primi scorci della Primavera, è da considerarsi sia come una promessa della fine dell’Inverno sia come periodo di riposo per la Dea dopo aver partorito il Dio a Yule. Etimologia di Imbolc Il nome Imbolc (pronuncia Immol’c)…

  • Esoterismo

    Winterog | L’albero di Yule

    Rubrica a cura di Giulia Tolentino Editing di J. A. Windgale «Quando la Ruota per Yule passerà, accendi il ceppo, ed il Cornuto regnerà.» Rede Wicca Le feste invernali bussano alle porte e c’è sempre un ospite prezioso che entra con loro. È una nota armonica che ritroviamo facilmente in tutte le case e in svariate dimensioni. Sono sicura che lo conoscete, basta rispondere alla mia prossima domanda. Perché l’albero di Natale? Ebbene sì, il nostro alberello è un po’ dappertutto in questi giorni dell’anno, come Babbo Natale, anche se spiegare la sua presenza è molto più semplice. L’abete rosso era considerato divino nei tempi antichi. Per i Greci e i…

  • Esoterismo

    Winterog | La magia di Yule

    Rubrica a cura di Giulia TolentinoEditing di J. A. Windgale Mentre i venti freddi invernali si scatenano e in alcune case si accendono i camini, le notti si allungano e si inizia a respirare un’aria di festa. È in arrivo Natale e, credenti o no, tutti in questo periodo si armano di coraggio per affrontare il clima sfavorevole durante una caccia sfrenata all’ultimo regalo. Il 25 dicembre, secondo la maggioranza della popolazione, è una festa universale. Ma è davvero così? Vi presento il 21 dicembre Forlas. Solstizio d’inverno. Yule. Il primo sabbat della ruota dell’anno. Uno dei momenti di passaggio più drammatici: la notte più lunga dell’anno. Pieno di mistero e…

  • Esoterismo

    Blogtober | La leggenda di Jack-o’-Lantern

    Rubrica a cura di Giulia TolentinoEditing di J. A. Windgale Samhain. Non si può parlare o pensare a Samhain (o Halloween) senza ritrovarsi a immaginare il suo simbolo per eccellenza: la zucca! (A meno che non siate dolce-dipendente come me, in questo caso sbavereste pensando al cioccolato, alle caramelle, alla mela caramellata, ai biscotti, ai… ops!) Quindi eccoci qui a parlare del famoso frutto arancione (e, no, non stiamo parlando delle arance). Grandi, piccole, intagliate, dipinte, scavate, spaventose, buffe, orripilanti… le zucche di Halloween hanno molteplici aspetti e sono tutte particolarissime. Perché, però, dovremmo mettere una zucca sulla nostra soglia? E da dove proviene questa tradizione? Non da Bormio, dove c’è…