• Mindhunter
    Recensioni

    Recensione | Mindhunter (stagione 1-2)

    Ho finito di guardare Mindhunter e DOVEVO scrivere una recensione!Premessa doverosa: sono una grande fan delle storie investigative, soprattutto se comprendono il profiling e la psicologia criminale. Da piccola volevo fare l’investigatrice, poi mi sono resa conto di non riuscire a guardare neanche un moscerino morto, figuriamoci vivere circondata di foto delle scene del crimine, gente morta e psicopatici. Però un puntino di curiosità per questo argomento mi è rimasto, quindi sono finita a leggere pagine e pagine sui serial killer, studiare le indagini, cercare continuamente film del genere e serie tv. Quando ho iniziato Mindhunter, mi aspettavo tutto tranne quello che ho trovato. La storia che racconta è reale,…

  • 5 serie tv da guardare in autunno
    Recensioni

    5 serie tv da guardare in autunno

    In autunno ho un tradizione: guardare serie tv (e leggere libri) a tema. Quale tema, direte voi? Quello della mia festa preferita, ovviamente: Samhain, conosciuta anche come Halloween (ma sappiate che il vero nome è Samhain). Il che significa entrare nel loop delle serie di atmosfera dark, che di solito tirano in ballo il soprannaturale ma non solo. Io, ad esempio, non amo i film horror. Leggo Stephen King, ma i film pieni di splatter, jumpscares e scene in cui le streghe seguono il culto di Satana e compiono sacrifici umani (dove siamo, nel medioevo? Fate un passo in avanti, santo cielo!) proprio non li reggo. Però amo il dark…

  • The witcher - I personaggi
    Recensioni

    The Witcher | I personaggi principali

    The Witcher non è un fantasy classico, fiabesco, delicato, eroico. Non narra di grandi gesta o battaglie per la giustizia. È una storia cruda, un misto di bene e male, di caos, di persone vere nonostante le loro caratteristiche fantastiche. Non c’è un grande male da combattere e non c’è un giusto che regna su tutti. C’è chi combatte per i propri fini, chi caccia i mostri ed è cacciato egli stesso perché diverso, perché pericoloso. Lo strigo è così, un male necessario, colui di cui tutti hanno bisogno ma che tutti temono. Un solitario. Un brutale cacciatore. E poi ci sono le maghe, i mostri, le creature, gli erboristi,…

  • Lei Nicolò Targhetta
    Recensioni

    Recensione | Lei (Nicolò Targhetta)

    Fa caldo. 40° gradi all’ombra. Ed è solo il 2 agosto. Questo significa che sono irritata come una iena che non mangia da tre giorni. In queste situazioni c’è una sola cosa che mi aiuta: distrarmi. Di solito, ci riesco con una serie tv o, soprattutto, con un libro. Però deve essere il libro giusto, se no mi irrito ancora di più. Me dovete lascia’ sta’ d’estate. Ecco perché vi parlo di Lei. Perché Nicolò mi ha fatto dimenticare quanto aspetto l’autunno: per qualche ora mi ha fatta ridere, commuovere, incazzare, annuire, mi ha fatto dimenticare dei 40° gradi e anche del dolore alla schiena (sì, mi sono fatta male…